Dimagrire pancia e fianchi: come farlo nel modo giusto

Quando vogliamo perdere peso molte volte ci troviamo di fronte a una difficoltà specifica: il grasso non è mai ripartito alla stessa maniera in tutto il corpo e si accumula in alcuni punti che possono variare da persona a persona. Le due zone che più mettono in crisi le persone sovrappeso sono quelle del ventre e della vita. Dimagrire pancia e fianchi sembra essere spesso una meta irraggiungibile, ma non è sempre così. Qui di seguito vi daremo alcuni consigli per ottenere finalmente una forma perfetta, senza però ricorrere a rischiose opzioni per la salute.Dimagrire pancia e fianchi come farlo nel modo giusto

Dimagrire pancia e fianchi con questi consigli

Se volete dimagrire pancia e fianchi dovrete prestare particolare attenzione alla vostra alimentazione. Questo è il punto chiave per riuscirci! Ma non il solo…

  • Ridurre i grassi – Oggi si fa una grande confusione per via della suddivisione fatta dagli studi moderni in grassi saturi, insaturi e polinsaturi. Non è assolutamente consigliato togliere completamente tutti i grassi dalla propria dieta perché questi sono necessari per restare in salute. Sono da evitare il più possibile i grassi saturi (l’unico consigliato è l’olio di cocco, perché a grassi saturi appartenenti alla catena media che invece fanno bene anche alla linea) e i condimenti dovrebbero essere limitati e consumati a crudo.
  • Aumentare il consumo di frutta verdura e alimenti ricchi di fibre
  • Bere molta acqua – Bisogna cercare di bere acqua minerale naturale ed evitare invece tutte le bibite con zuccheri, aggiunte chimiche, gassate ecc… L’acqua gassata può essere in parte utile alla digestione, ma crea anche gas e dolori addominali e per questo è meglio evitarla.
  • Eliminare i cibi con conservanti e coloranti – Alcuni cibi apparentemente sani e genuini contengono in realtà due nemici non solo della linea, ma anche della salute: i coloranti e i conservanti. È necessario abituarsi a leggere le etichette ed evitare gli alimenti con questo tipo di additivi.
  • Fare 5 pasti al giorno – Al posto dei 3 pasti canonici è salutare farne 5 che saranno di dimensioni più ridotte, ma più frequenti (ogni 3 ore circa). Questo metterà in moto il metabolismo e lo manterrà attivo. Mai digiunare perché non mangiare provoca l’innalzamento della glicemia nel sangue e una riduzione del metabolismo che vuole mantenere le energie visto che non trova il modo di ottenerne altre dal digiuno.
  • Prendere un integratore naturale – Le opzioni in commercio che offrono prodotti miracolosi per dimagrire pancia e fianchi sono innumerevoli, ma non tutti sono buoni. Ultimamente il più in voga e il più efficace è la Garcinia Cambogia, che aiuta a non soffrire la fame, ma anche a bruciare i grassi più in fretta, compresi quelli nelle zone difficili.
  • Controllare allergie e intolleranze – Dimagrire pancia e fianchi può essere difficile ancora più per le persone che senza saperlo sono intolleranti o allergici a qualche tipo di alimento. Questo tipo di disturbi infatti in alcune persone provoca un malassorbimento e quindi un dimagrimento eccessivo, mentre in altre ha l’effetto opposto, ossia non permette di perdere i chili in eccesso in nessuna maniera.
  • Fare addominali ed esercizi per i fianchi – Infine la cosa più risaputa tra chi vuole dimagrire pancia e fianchi: fare ginnastica mirata su queste parti così dure da smaltire. Da soli non serviranno ad un granché, ma con una dieta e il giusto integratore dimagrante, i risultati sono garantiti!

Leave a Reply